"Cape Elizabeth Maine" di Edward Hopper

immagine e sentimento

quadro e sensazioni

idea e condivisione

relax e libertÓ

Ricordi la sequenza di Mary Poppins dove Bert espone per terra quadri da lui realizzati e che sono visitabili entrandoci dentro con opera di magia di Mary?

A te non piacerebbe farti un giro nel quadro su esposto e scannerizzato da una pagina del Corriere della Sera del 29 luglio 2009 alla pagina 28?

A me si!

 

...ma anche i libri servono: eccome!

    Specie se assomigliano a questo:

  

     a pag 46 si legge:

" I valori sono gli aspetti della vita nei quali si crede e a cui si attribuisce importanza  (=cio che vale).

Possono, ad esempio, essere: la ricchezza, la salute, l' amicizia, il piacere, il successo, lo svago, il sapere, l' onestÓ, il bene comune, la fede.

Ogni persona crede in qualcosa, ha una sua " filosofia di vita", costruisce la sua storia sulla base di alcuni valori che ritiene importanti.

Questi diventano punti di riferimento, << antenne>> per orientarsi.

Infatti, sia il pensare che l' agire sono fortemente influenzati dai valori.

Ci˛ che si pensa di una situazione, di un fatto, di una persona, cioŔ il giudizio critico e valutativo, dipende dalla coscienza che uno ha e,

in ultima istanza, dai suoi valori.

E' chiaro che se un ragazzo dedica tempo e passione allo studia, deve riconoscerlo come un valore.

Chi cura con molta attenzione il proprio aspetto esteriore, la cosmesi, l' abbigliamento attribuisce molta importanza alla bellezza del corpo.

Capita spesso che lo consideri valore primario se non unico.

Lo stesso dicasi per l' amore all' arte, alla musica, all' ecologia, alla giustizia, alla pace, alla ricerca spirituale.

C' Ŕ chi, per non tradire l' amicizia, rinuncia a un proprio vantaggio economico, di successo personale o di carriera;

altri invece, per le stesse ragioni, sacrificano le relazioni, gli affetti pi¨ cari, la propria coscienza."

 

Come chi ha letto pu˛ capire, alzarsi dal letto la mattina,

significa sentirsi pronti alle sfide e alla conferma o smentita dei valori in cui si crede!

Una giornata normale Ŕ quindi verificare la bontÓ della propria impostazione

ma la propria impostazione, non necessariamente coincide con quella dei propri cari o vicini

e tantomeno degli esseri umani in generale e in quel momento...

Questo produce o insistenza nel proporre i propri modelli o purtroppo crisi nella proposta e nella condivisione,

per gli eventi che accadono intorno e ovviamente dentro se stessi...

La chiave di soluzione allora viene smarrita e va ricercata,

anzi non la si pu˛ chiamare "chiave di soluzione", semmai " chiave di apertura o di chiusura"

La chiave infatti a che serve se non ad aprire o chiudere?

 

e adesso? io devo uscire dalla mentalitÓ che mi produce demotivazione!

http://www.youtube.com/watch?v=f_2rrxONlLo

ogni volta che la mia sensibilitÓ fisica e mentale, nonchŔ quella affettivo/emotiva  mi mandano segnali di demotivazione e sofferenza, occorre che la mia reazione sia di controllo, di accettazione, ma soprattutto di terapia, non farmacologica, ma comportamentale e di pensiero, tramite l' abbandono delle vecchie strategie e consapevolezze, dei vecchi tempi e modi di pensare, delle precedenti aspettative, per sostituire tutto ci˛ con fresche e rinnovate e soprattutto condivisibili nuove convinzioni e azioni programmate, attento solo a non offendere coloro che sono legati a me a vario titolo e non rimuginando pi¨ di tanto sulle conseguenze di tutto ci˛, ma prendendo come soluzione lo stato intimo che mi produce questo modo di scegliere e di fare!

...................................

.....................

............

RELAX - MOGOL-BATTISTI-MINGARDI-MINA - RELAX

........

..................

.........................

(da New Entry - il giornale della gente)

- quindicinale n░ 15/16 - 25 luglio 2009 -

Manoscritto del 1692

- Trovato a Baltimora nell' antica chiesa di S. Paolo -

Procedi serenamente tra il frastuono e la fretta e ricorda quale pace possa esservi nel silenzio. Per quanto puoi, senza arrenderti, mantieniti in buoni rapporti con tutti. Esponi la tua opinione con calma e chiarezza e ascolta gli altri, anche se noiosi e incolti, hanno una loro storia da raccontare. Evita le persone prepotenti e aggressive, costituiscono un tormento per lo spirito. Se insisti nel confrontarti con gli altri puoi diventare vanitoso e aspro, perchŔ sempre ci saranno persone migliori e peggiori di te. Godi dei tuoi successi e anche dei tuoi progetti. Mantieni interesse per la tua professione, per quanto umile essa sia, costituisce un vero patrimonio nella mutevole fortuna del tempo. Usa prudenza nei tuoi affari, perchŔ il mondo Ŕ pieno di inganni. Ma questo non ti impedisca di vedere quanto c' Ŕ di buono, molti sono coloro che lottano per alti ideali e dovunque la vita Ŕ colma di eroismo. Sii te stesso. Soprattutto non fingere di amare. Non ostentare cinismo verso l' amore perchŔ, pur di fronte a qualsiasi delusione e ariditÓ, esso resta perenne come il sempreverde. Accetta di buon grado la saggezza dell' etÓ, lasciando con serenitÓ le cose della giovinezza. Coltiva la forza d' animo per difenderti dall' improvvisa sfortuna. Non angosciarti con fantasie; molte paure nascono da stanchezza e solitudine. Al di lÓ di una sana disciplina, sii tollerante con te stesso. Tu sei figlio dell' universo non meno degli alberi e delle stelle e hai pieno diritto di esistere. E, convinto o non convinto che tu sia, non v' Ŕ dubbio che l' universo si sta ev0lvendo a dovere. Perci˛ sta in pace con Dio, qualunque sia il concetto che hai di Lui e quali che siano i tuoi affanni e le tue disperazioni. Nella chiassosa confusione dell' esistenza mantieniti in pace con il tuo spirito. Nonostante tutta la sua falsitÓ, il duro lavoro e i sogni infranti,  questo Ŕ pur sempre un mondo meraviglioso. Sii prudente. Fa di tutto per essere felice.

   

...acqua fresca quando si ha sete, cappuccio caldo, movimento, sport, danza, luce nel buio senza soppressione del buio, navigare in mare aperto, lettura durante evacuazione, curve nei viventi....... quante occasioni di felicitÓ anche se fugace, anche se rovinata dai dolori e dalle pene....insomma  vivere Ŕ un' esperienza da fare!

ah dimenticavo:  Buonumore !